lconti

Archive for the ‘Joseph F. Dinneen’ Category

UNDERWORLD USA

In books, Joseph F. Dinneen on luglio 19, 2009 at 10:57

Joseph F. Dinneen, Underworld USA

Introduzione: Luca Conti

Editore: Odoya (sul sito della casa editrice, a questo indirizzo, la scheda del libro e un link per leggere un estratto dell’introduzione).

Dinneen racconta la storia della mala americana, l’aorta della società, il mito, la radice di tutto il male e la fonte di molti beni… dal piccolo criminale al grande boss a capo del Syndicate.

Una storia di gangster, grandi criminali, pezzi da novanta che se la intendono con politici e giornalisti: sono i vertici del Syndicate, la più potente organizzazione criminale d’America. Earl Connors è il boss a Boston, nessuno si muove senza la sua approvazione…
…ma anche la storia di Fingers Tolland, criminale da poco, piccolo borsaiolo,
spirito anarchico, bravo con le mani ma reticente a sottomettersi alle regole del Syndicate.

Le due facce dell’Underworld, quella al vertice, che non rischia la galera e non disdegna i salotti buoni, e quella dei cani sciolti, vero lumpen della mala che somma alla quotidiana lotta contro gli sbirri le ritorsioni dei monopolisti del crimine. Un vero spaccato di classe della mala americana.

“Oggi il crimine è grande perchè il paese stesso è grande. È spettacolare perché questo è un paese spettacolare” (Joseph F. Dinneen).

Joseph F. Dinneen (1897-1964), è stato uno dei più importanti cronisti di “nera” degli Stati Uniti, per più di 20 anni reporter e columnist al Globe di Boston, sempre sulle tracce di politicanti corrotti, rapinatori, imputati di grossi crimini, sempre in tribunale a seguire i loro processi, ad ascoltare ciò che avevano da raccontare.